San Piero in Bagno

Posto nell'ampio fondovalle lungo il fiume e sorto nel secolo XIV come "mercatale" ai piedi del castello di Corzano, San Piero in Bagno è divenuto luogo di commercio con la dominazione fiorentina. Con una passaggiata si apprezza il centro storico con i due ponti sei-settecenteschi e la minuta edilizia. 

PECULIARITA':

- Oratorio di San Giovanni: pa...

Posto nell'ampio fondovalle lungo il fiume e sorto nel secolo XIV come "mercatale" ai piedi del castello di Corzano, San Piero in Bagno è divenuto luogo di commercio con la dominazione fiorentina. Con una passaggiata si apprezza il centro storico con i due ponti sei-settecenteschi e la minuta edilizia. 

PECULIARITA':

- Oratorio di San Giovanni: pala a olio su tela rappresentante San Giovanni Battsta e la Trinità di Andrea Versari (1654). 
- Chiesa di San Pietro in Vincoli: maestosa ed elegante, conserva opere di pregio: una tempera su tavola rappresentante la Madonna col Bambino e Santi; un Crocifisso in terracotta invetriata modellato tra il 1530 e il 1566 da Girolamo della Robbia; un Crocifisso di scuola fiorentina del '400 dipinto a tempera su tela. 
- Palazzo Pesarini: costruito tra il 1780 e il 1790 è un significativo e ben conservato esempio di dimora signorile nell'alta valle del Savio per i secoli XVIII e XIX. 

DA NON PERDERE:

- Lago dei Pontini: delizioso specchio d'acqua sulle pendici del Comero creato da una frana nel 1855; circondato da castagni e boschi, è luogo di relax, svago, pesca sportiva ed è dotato di aree pic-nick, punti ristoro con specialità locali, sentieri per trekking, mtb e cavallo, di un campo di gara per gli appassionati del tiro con l'arco. 
- Lago Lungo: organizzato come il vicino Lago dei Pontini, fa parte di un comprensorio di laghetti ove la qualità di acque e ambiente consente lo sviluppo di pregiate specie ittiche (trote, carpe, tinche, lucci..) e permette in ogni stagione la pesca sportvia, la cui tecnica viene insegnata da esperti maestri. 

More

Showing 1 - 1 of 1 item