GLI OBIETTIVI PROGETTUALI

Vogliamo offrire a tutti l'opportunità di intraprendere viaggi-vacanza in piena serenità a fronte di un'offerta che risponde a particolari esigenze di salute.
Intendiamo promuovere la rimozione di ogni barriera che rende difficile o impossibile la permanenza di persone in precarie condizioni funzionali in luoghi diversi dalla propria abituale residenza favorendo, allo scopo, reti di servizi che consentano idonee forme d’informazione, accoglienza in termini di accessibilità, fruibilità, ecc., continuità di cure e assistenza adeguate a specifici bisogni di salute.

A CHI SI RIVOLGE

Innanzitutto , vogliamo dare l’opportunità di viaggiare a persone che esprimono criticità funzionali: oltre 120 milioni di individui, nella sola Europa, rientrano in questa macrocategoria: diabetici, obesi, cardiopatici, solo per fare alcuni esempi, i quali spesso non lasciano i propri territori di residenza, se non hanno la certezza di ciò che li aspetta nei luoghi di destinazione in termini di strutture ricettive adeguate, alimentazione appropriata alle proprie necessità, cure mediche al bisogno

CON QUALI MODALITA’

Sviluppando, su base territoriale (health area), un sistema integrato di eccellenze fondato Salute, Sapori, Sport, Spiritualità, volte a soddisfare una domanda di salute –lato sensu- in costante crescita
Creando pacchetti turistici articolati in prodotti (servizi, luoghi, attività) rappresentativi di ciò che è più caratteristico ed attraente nelle diverse aree del nostro paese. Strategico è il concetto di area territoriale la quale indica il coinvolgimento di più attori locali: dalle amministrazioni (cultura, paesaggio) ai comparti commercio-turismo e salute in un’ottica di coesione ed integrazione sociale essenziale per la riuscita del progetto

LE HEALTH AREAS

sono costituite da territori selezionati per le loro caratteristiche ambientali ed organizzative, particolarmente sensibili e disponibili ad offrire la migliore accoglienza possibile ai turisti con esigenze di salute particolari e/o con ridotta capacità motoria

L’offerta del territorio riguarda:
strutture di ospitalità;
siti culturali e paesaggistici;
strutture operanti nei settori salute, alimentazione, wellness, sport;
tutte le organizzazioni che in un territorio manifestano sensibilità verso la salute, l'accessibilità, la sana alimentazione, la solidarietà verso chi è differente

LE HEALTH AREAS

integrano la tradizionale offerta turistica con specifiche attività e modalità operative orientate ai bisogni espressi dal target di turisti individuato.

In particolare per quanto attiene:

  • alla vivibilità della struttura di ospitalità in termini di offerta di servizi aggiuntivi ed attenzione alla qualità totale;
  • alla corretta preparazione degli alimenti sulla base delle indicazioni espresse dai turisti con esigenze di salute particolari;
  • all’offerta territoriale di servizi e prestazioni sanitarie per il benessere e la salute degli ospiti e modalità di accesso

PUNTI QUALIFICANTI DEL MODELLO

Informazione-assistenza-consulenza ai turisti ed alle strutture di accoglienza; Comunicazione nazionale ed internazionale; Marketing turistico e sanitario

  • predisposizione di un portale multilingue interattivo sul quale pubblicare l’offerta turistica e sanitaria presente nei territori target
  • azioni di comunicazione-informazione verso i grandi network turistici internazionali, le istituzioni sanitarie-assistenziali nazionali ed internazionali, inclusi i medici, associazioni di volontariato e di self-help con riferimento alle tipologie di bisogno “target”
  • Commercializzazione dei pacchetti turistici attraverso il coinvolgimento
    • dei social-media nazionali ed internazionali
    • della rete delle agenzie di viaggio – tour operators

VAI ALLO SPORTELLO INFORMATIVO SANITARIO ON-LINE


LA MANUTENZIONE DEL SISTEMA: CONTROLLI DI QUALITA’ DEI SERVIZI EROGATI NELLE HEALTH AREAS

L’accertamento e il controllo-verifica del possesso-mantenimento dei requisiti relativi alle “buone pratiche di accoglienza” verrà attuato:

  • attraverso visite periodiche e “a campione” effettuate dall’amministratore della rete nei confronti delle strutture aderenti
  • tramite somministrazione di un questionario al cliente-turista attraverso il quale attesterà la congruità fra servizi promessi e servizi effettivamente ricevuti (questionario on-line)

IL TEAM DI PROGETTO

  • Turisan Onlus ass. di volontariato coordinamento scientifico del progetto
  • Trebis tour - Tour operator
  • Da cosa rinasce cosa - marketing P.R. e commerciale