Santuario della Madonna dell'Acero (Lizzano in Belvedere)

A 1200 m slm, il Santuario della Madonna dell'Acero, anticamente chiamato Santuario della Beata Vergine delle Alpi, fu costruito nel 1535 ed è l'edificio sacro più importante della zona. 

PECULIARITA':

Lo splendido Santuario a croce latina sorse su un precedente tempio in pietra costruito per proteggere l'antico acero (oggi sotto l'altare maggiore...

A 1200 m slm, il Santuario della Madonna dell'Acero, anticamente chiamato Santuario della Beata Vergine delle Alpi, fu costruito nel 1535 ed è l'edificio sacro più importante della zona. 

PECULIARITA':

Lo splendido Santuario a croce latina sorse su un precedente tempio in pietra costruito per proteggere l'antico acero (oggi sotto l'altare maggiore) e l'immagine originale dell'apparizione della Vergine in quel luogo. La costruzione più antica è la parte vicina al campanile dove il pavimento è rialzato. Nel corso dei secoli XVII e XVIII furono aggiunte le altre parti e il campanile.

DA NON PERDERE:

In estate sono esposti i "Brunori", statue lignee a grandezza naturale, donati come ex voto da Brunetto Brunori, comandante delle forze fiorentine, scampato miracolosamente alla morte nella battaglia di Gavinana (1530) nonostante trafitto da una lancia.

CURIOSITA':

Secondo la leggenda due pastorelli, di cui uno sordomuto, mentre pascolavano le pecore furono colti da una bufera di neve sebbene fosse piena estate. I due bambini si rifugiarono sotto un grande acero e apparve la Madonna che fece acquistare l'udito e la parola al bambino sordomuto. Ancora oggi il 5 agosto molti pellegrini partecipano alla festa della Madonna in memoria dell'evento.

Di più