Sarsina

Nel IV secolo a.C. popolazioni umbre fondarono il primo insediamento stabile su un piano dominante il fiume Savio, dove ancora oggi sorge Sarsina. Nel 266 a.C. il centro fu sottomesso dai Romani; divenne, quindi, civitas foederata e poi municipium. Verso il 250 a.C. vi nacque Tito Maccio Plauto, il più grande commediografo latino. Nel III/IV sec...

Nel IV secolo a.C. popolazioni umbre fondarono il primo insediamento stabile su un piano dominante il fiume Savio, dove ancora oggi sorge Sarsina. Nel 266 a.C. il centro fu sottomesso dai Romani; divenne, quindi, civitas foederata e poi municipium. Verso il 250 a.C. vi nacque Tito Maccio Plauto, il più grande commediografo latino. Nel III/IV secolo Sarsina ebbe il suo primo vescovo, San Vicinio, poi divenuto patrono della città. Dalla Basilica si San Vicinio ha inizio il Cammino di San Vicinio, percorso ad anello di oltre 300 Km che abbraccia importanti luoghi di fede.

PECULIARITA':

- Basilica Cattedrale di Sarsina
- Museo di arte sacra all'interno della Basilica
- Museo Archeologico Nazionale
- Casa di Plauto, antica abitazione risalente all'epoca romana e tradizionalmente attribuita al grande    drammaturgo
- resti dell'antico Foro Romano
- reperti di antica domus
- resti dell'antico tempio votivo di Cesio Sabino
- Mausoleo di Obulacco
- Resti della cinta muraria romana

DA NON PERDERE:

- Parco delle Marmitte dei Giganti: sito all'uscita dell'abitato di Sarsina, in direzione Bagno di Romagna, è un particolare fenomeno di erosione fluviale unico in Romagna e raro in Italia.
- borgo di Calbano: con piccole case, piccole strade, gradini di pietra, una chiesetta e due torri di difesa. Al di sotto, in un alveo naturale degradante, è stata costruita l'Arena Plautina. Dotata di circa 1100 posti, presenta un'ottima acustica e una perfetta visibilità. In estate vi si svolge il Plautus Festival dove sono messe in scena rappresentazioni e che fa di Sarsina un importante centro della vita artistica peninsulare.

PRODOTTI TIPICI:

- Piadina, salumi e guscioni (sfoglia con un ripieno di zucca e patate o di erbette
- Salsiccia Matta
- Pagnotta Pasquale, dolce tipico di Sarsina e della media valle del Savio, come riconosciuto recentemente dall'autorità regionale

EVENTI:

- Festa Romana: secondo sabato di luglio, dedicata alla rievocazione della vita quotidiana e degli usi romani con scenografie, costumi e cibo a tema.
- Plautus Festival: in luglio e agosto, festival nazionale teatrale che comprende commedie di Tito Maccio Plauto.
- Festa di San Vicinio: 28 Agosto, festa del patrono con celebrazioni liturgiche, stand, spettacoli musicali e fuochi d'artificio.
- Biolago (Quarto di Sarsina): seconda domenica di settembre, sagra del biologico e dell'ecologia.
- Sagra della Castagna (Ranchio), seconda domenica di ottobre, stand enogastronomici, mercato di prodotti tipici e intrattenimenti.
- Sagra delle Castagne (Pieve di Rivoschio): terza domenica di ottobre, stand enogastronomici, mercato di prodotti tipici e intrattenimenti.

Di più