Bagno di Romagna

Chi si addentra nel territorio di Bagno di Romagna si muove in grandi spazi e angoli intimi: la campagna domestica, boschi e laghetti, valli solitarie e solcate da torrenti, foreste d'una bellezza primitiva. Una parte del territorio concorre a formare il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, con due perle: la foresta della Lama e la riserva...

Chi si addentra nel territorio di Bagno di Romagna si muove in grandi spazi e angoli intimi: la campagna domestica, boschi e laghetti, valli solitarie e solcate da torrenti, foreste d'una bellezza primitiva. Una parte del territorio concorre a formare il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, con due perle: la foresta della Lama e la riserva di Sassofratino, un santuario della natura premiato tre volte dal Consiglio d'Europa; il Fosso del Capanno, tutelato nell'area wilderness, la prima sorta in Italia.


PECULIARITA':

Le acque termali: si tratta della pioggia caduta 10.000 anni fa nella parte centrale dell'Appennino tosco-romagnolo. Le acque sono di due tipi: bicarbonato alcaline (indicate per la cura di disturbi quali artropatie croniche degenerative - artrosi, sciatalgie, periartriti, fibromialgie - malattie dell'apparato gastroenterico, insufficienze venose croniche, infiammazioni vaginali) e solfuree (indicate nei processi cronici delle vie respiratorie - tubercolosi esclusa- e per irrigazioni). I centri termali sono luogo di una vera e sana pausa di relax.

DA NON PERDERE:

- Basilica di Santa Maria Assunta: scrigno di opere dei più bei nomi del rinascimento fiorentino, la "Madonna col Bambino" del Maestro Sant'Ivo (1410), il trittico di Neri di Bicci "Madonna Assunta e Santi" (1468), la splendida terracotta policroma di "Sant'Agnese" modellata da Andrea Della Robbia (1490); conserva il fonte battesimale risalente al Mille.
- Palazzo del Capitano.

PRODOTTI TIPICI:

"Il Raviggiolo": presidio Slow Food e prodotto tipico dell'alto Appennino tosco-romagnolo, è un sublime e semplice formaggio fresco da latte crudo da mangiare fresco; è prodotto in maniera domestica, e quindi limitata. Si conserva solo per qualche giorno in frigorifero, e quindi lo si deve acquistare direttamente nella zona di produzione.

Di più

Escursione a Bagno di Romagna (Duomo + Gnomi + Degustazione) Guarda il video

Santuario di Corzano (Bagno di Romagna + San Vicinio + San Piero)

Mostrando 1 - 2 di 2 articoli