Cammino di San Vicinio - Tappe n°2A, 2B, 2C, 2E

Il Cammino di San Vicinio (tappe 2A, 2B, 2C, 2E): Bagno di Romagna - Alpe di Serra - Verghereto / La Verna / Badia Prataglia.

PERCORSO:

Tappa 2A: dalla Basilica di Santa Maria Assunta di Bagno di Romagna procedere lungo via Fiorentina fino all'incrocio con la SP 142 in direzione Passo dei Mandrioli. Supera il viadotto della E 45 e al bivio segue l...

Il Cammino di San Vicinio (tappe 2A, 2B, 2C, 2E): Bagno di Romagna - Alpe di Serra - Verghereto / La Verna / Badia Prataglia.

PERCORSO:

Tappa 2A: dalla Basilica di Santa Maria Assunta di Bagno di Romagna procedere lungo via Fiorentina fino all'incrocio con la SP 142 in direzione Passo dei Mandrioli. Supera il viadotto della E 45 e al bivio segue la SP 137 in direzione Verghereto, oltrepassando il Fosso di Becca fino al piazzale. Scendere al borgo delle Gualchiere. Lasciato il borgo si prende una stradella (sentiero 177 CAI) delimitata da un muro a secco sul quale c'è un cippo con una croce. Presso una vecchia opera di presa idrica la strada risale la valle lungo la riva sinistra dominado dall'alto il borgo delle Gualchiere. All'incrocio con il fosso la mulattiera prosegue fino alla confluenza dei Fossi del Chiuso con il Capanno. Un ponte di pietra conduce sull'altra sponda. Oltre il ponte si incontra la Maestà Balassini. Oltre la Maestà inizia la salita verso l'Alpe di Serra. Tracce, richiami indicano la presenza di animali selvatici: gli ungolati sono i più comuni ma anche il lupo e rapaci sono frequenti. Aggirato lo strapiombo di Poggio Alto, vi è il pianoro di Nasseto dove i ruderi della casa sono ancora visibili sul costone. Una breve deviazione dalla casa conduce alla fonte perenne, presso il lavatoio nei pascoli sottostanti. Ripresa la mulattiera, l'ascesa continua all'interno della foresta sotto la cima del monte Zuccherodante. Proseguendo, oltre la salita della Morte del Prete, si raggiunge il valico di Passo Serra. All'incrocio dell'Alpe di Serra si può andare verso Verghereto (tappa 2B), verso La Verna (tappa 2C o 2D), verso Badia Prataglia (tappa 2E):
- Tappa 2B: Alpe di Serra (itinerario GEA 00, passando Montalto) - Passo Rotta dei Cavalli - Verghereto
- Tappa 2C: Alpe di Serra (itinerrio GEA 00, passando Montalto) - Passo Rotta dei Cavalli - La Verna
- Tappa 2D: Alpe di Serra (tra l'itinerario GEA 00 e il sentiero 59 CAI si segue il percorso della 4° tappa, passando Biforco) - La Verna
- Tappa 2E: Alpe di Serra (tra l' itinerario GEA 00 e il sentiero 59 CAI si segue il percorso della 4° tappa, passando il Passo dei Mandrioli) - Badia Prataglia

CURIOSITA':

Il borgo delle Gualocherie costituiva una sorta d'insediamento paleoindustriale: l'acqua forniva l'energia sufficiente a far muovere le macine del mulino, quelle della gualchiera per follare e tingere la lana e una sega ad acqua per tagliare il legname che vi affluiva dall'Alpe. Il mulino e la gualccheria sono documentati dal 1545, anno in cui la famiglia Balassini l'ottenne in fitto perpetuo dal Comune di Bagno di Romagna. Grazie ad essa il piccolo polo si svilupperà con la realizzazione della fornace. All'interno degli edifici sono ben conservate alcune cantine strutturate come cellette. questo ha fatto pensare che il luogo in origine fosse un insediamento religioso o un hospitales.

CARATTERISTICHE DEL PERCORSO:

Tappa 2A:
Difficoltà: abbastanza impegnativa
Lunghezza: 8,156 Km
Dislivello in discesa: 46,5 m
Dislivello in salita: 662,1 m
Rifornimenti di acqua: Le Gualchiere; Nasseto
Tappa 2B:
Difficoltà: facile
Lunghezza: 10,675 Km
Dislivello in discesa: 712,5 m
Dislivello in salita: 415,6 m
Rifornimenti di acqua: Montione
Tappa 2C:
Difficoltà: abbastanza impegnativa
Lunghezza: 11,898 Km
Dislivello in discesa: 465,8 m
Dislivello in salita: 488 m
Rifornimenti di acqua: Strada tra Passo delle Pratelle e Passo delle Gualanciole
Tappa 2D
Difficoltà: abbastanza impegnativa
Lunghezza: 14,806 Km
Dislivello in discesa: 463,5 m
Dislivello in salita: 585,9 m
Rifornimenti di acqua: Capanna della Bandita, Serra di Sopra, Scapruggine, Biforco, Casalino
Tappa 2E:
Difficoltà: facile
Lunghezza: 13,535 Km
Dislivello in discesa: 408,3 m
Dislivello in salita: 141,6 m
Rifornimenti di acqua: Carbonile, Campo dell'Agio

Di più